Ultime

Enna – Parrocchia San Cataldo: la situazione ad un mese dalla guida di Don Rugolo

 

Don Giuseppe Rugolo traccia un primo bilancio delle attività svolte e di tutte quelle che l'intera Giuseppe Rugolocomunità parrocchiale si appresta a mettere in atto nelle prossime settimane.

Una squadra di volontari si è subito attivata, dopo l'appello del parroco, per la sistemazione dei locali della parrocchia, è stata ripulita e portata al suo splendore l'antica scalinata che viene considerata il fiore all'occhiello di quella che è considerata da tutti gli ennesi una delle chiese più belle della nostra città.

“E'stato un mese intenso - ha dichiarato don Giuseppe Rugolo – sia per me che per l'intera comunità parrocchiale. Stiamo camminando a passo spedito, seguendo il Signore e gli insegnamenti che Papa Francesco ci ha lasciato a Piazza Armerina. La Parrocchia si sta muovendo attualmente su due fronti. Da una parte stiamo avviando quella che è l'attività pastorale con l’inizio del catechismo e la visita degli ammalati e stiamo pensando a molte iniziative per le persone della terza età, che possano servire ad una integrazione e condivisione di gioia. Dall'altra parte stiamo lavorando a pieno ritmo per rendere gli ambienti idonei alle esigenze della parrocchia. È già stata completata la sacrestia, stiamo lavorando nei diversi locali che saranno impostati come ambienti familiari. Giorno 30 ottobre avverrà l'inaugurazione dello spazio museale, completamente rinnovato ed in questa occasione i ragazzi del liceo musicale di Enna faranno un piccolo concerto e sarà un'occasione per far festa. L' iniziativa sarà promossa dal Comitato ProEnna presieduto da Nino Gagliano. Grazie a tutti coloro che ci stanno sostenendo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna